Scratching endometriale

Fecondazione assistita

PROTOCOLLO DI MIGLIORAMENTO DELLA RECETTIVITÀ ENDOMETRIALE con “ENDOMETRIAL INJURY / SCRATCHING “

Lo “scratching” o danno endometriale (endometrial injury) consiste in un “ graffio “ sulla parete endometriale anteriore e posteriore , con una piccola cannula ( Pipelle) oppure guidato con l’isteroscopio : ciò genera un’infiammazione che provoca l’aumento di cellule mediatrici che possono migliorare la recettività endometriale.
In pazienti con problema d’impianto si può supporre un miglioramento nel tasso di gravidanza clinica.
Il meccanismo attraverso il quale il danno tissutale potrebbe migliorare la recettività e lo spessore endometriale può essere spiegato con l’aumento di fattori di crescita/immunologici a livello endometriale.
La scelta di fare con la pipelle o con l’isteroscopio dipende da quello che è più semplice organizzare nel centro, e se la paziente necessiti anche di una valutazione isteroscopia.

• Donne con difficoltà d’impianto (transfer di tre o più embrioni di buona qualità, senza ottenimento della gravidanza)
• Aborti ripetuti
• Endometrio sottile (che non supera 6 mm) durante le stimolazioni ormonali

Telefonare all’infermiera (cell 3471780004 ) in fase mestruale
lo“scratch” endometriale viene eseguito tra il giorno 9 ed il giorno 12 del ciclo mestruale precedente al trattamento di riproduzione assistita, dopo la spiegazione della procedura da parte del medico, la consegna e la firma del consenso informato corrispondente:

La paziente dovrà evitare la possibilità di gravidanza nel mese in cui viene effettuato il trattamento. La profilassi antibiotica può essere fatta con 1 grammo di Azitromicina la sera precedente allo “scratch” o 100 mg di Doxiciclina 1 cpr x due volte al die per 5gg.

• Cocharane Database Syst Rev. 2012 jul 11;7:.pub2. Endometrial injury in women undergoing assisted reproductive techniques.
• Nastri CO, Gibreel et al Reprod Biomed Online. 2012 Dec;25(6):651-71. Endometrial injury to overcome recurrent embryo implantation failure: a systematic review and meta-analysis.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.