Diagnostica

Diagnostica

L’incontro con la coppia è senza dubbio il momento più importante per comprendere e definire le cause dell’infertilità. Un corretto iter diagnostico rappresenta, per gli operatori del Centro DEMETRA, il primo passo nel tentativo di risolvere il problema di infertilità delle coppie. Individuare la causa del problema permette di programmare in maniera opportuna gli interventi necessari affinché la coppia riesca a procreare con successo.

Le cause di sterilità devono essere ricercate in modo metodico, efficace e rapido, ma facendo attenzione ad una corretta programmazione che preveda un percorso parallelo per i partners, programmando gli esami in modo progressivo, dai meno ai più invasivi.

Normalmente si parla di infertilità dopo 12 mesi di rapporti non protetti, tuttavia il Centro DEMETRA consiglia un approccio precoce alla diagnostica nei seguenti casi:
• donna con età superiore ai 35 anni
• obesità/iperandrogenismo
• oligo-amenorrea
• nota o sospetta patologia utero-annessiale (compresa l’endometriosi)
• accertata condizione di dispermia nel partner

I principali fattori di causa dell’infertilità femminile possono essere di origine ormonale endocrina, tubarica, uterina.
Gli esami richiesti per valutare tali fattori sono:
• dosaggi ormonali
• EID (ecoisteroscopia dinamica o sonoisteroscopia)
• ISG (isterosalpingografia)
• laparoscopia
• ecografia transvaginale
• esami colturali
• isteroscopia

L’andrologia studia il maschio nei suoi problemi sessuali e riproduttivi. Il primo esame da richiedere per individuare la causa di sterilità maschile è sicuramente la valutazione del liquido seminale, con uno studio immunologico basale e uno studio ormonale.
Le indagini di secondo e terzo livello verranno effettuate se sono presenti indicazioni cliniche o seminali specifiche.
Gli esami richiesti per valutare l’infertilità maschile sono:
• esami colturali;
• studio della selezione spermatica (test di capacitazione), nel caso di indicazione alla fecondazione assistita;
• dosaggi ormonali, se indicati;
• ecografia scrotale (in caso di sospetta patologia testicolare-epididimaria, completata da studio ecocolordoppler nel sospetto di varicocele);
• ecografia prostato vescicolare transrettale (in caso di sospetta patologia prostato vescicolare);
• cariotipo ed indagini genetiche più specifiche (in casi di dispermia grave);
• biopsia testicolare e tecniche chirurgiche associate, sia a scopo diagnostico che terapeutico: presso il Centro DEMETRA si effettuano prelievi di spermatozoi dai testicoli (TESA) in anestesia locale, ambulatorialmente, in pazienti con azoospermia di tipo ostruttivo, per la successiva crioconservazione e utilizzo per tecniche di PMA (ICSI)

Sterilità Femminile

Guarda il video

Sterilità Maschile

Guarda il video

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.